Il Counselling: che cos’è?

Di Maria Teresa Marotta Presidente CMF.
 
Il Counselling è una relazione di aiuto “professionale” richiesta per risolvere in “breve tempo” qualche problema che si è verificato nella propria vita e che continua a presentarsi nonostante i diversi tentativi per risolverlo.
 
Tutti nella vita a qualsiasi età, attraversiamo momenti difficili,  dove i problemi che  sperimentiamo ci causano sensazioni spiacevoli, momenti di confusione o di smarrimento.
 
E’ stato affermato che i problemi che si possono verificare nella nostra vita sono di due tipi: oggettivi e soggettivi.
 
i problemi  oggettivi sono relativi a  situazioni, dove la realtà dei fatti è evidente agli occhi di tutti: ad esempio un trasloco, la perdita del lavoro o di una persona cara, una separazione o un divorzio, il figlio che non va bene a scuola.
 
Questa tipologia di  problemi sarà  risolto  quando ad esempio  il trasloco è terminato e saremo nella nuova casa; avremo trovato un nuovo posto di lavoro; nostro figlio andrà bene a scuola;  avremo  un altro partner.
 
I problemi soggettivi, invece, hanno la particolarità di  subentrare nel lasso di tempo che sarà necessario a risolvere le situazioni oggettive.
 
Infatti i problemi soggettivi sono strettamente connessi a quelli oggettivi,  in quanto sarà il nostro modo di stare in relazione con l’ oggettività del problema  comprese le persone che vi saranno coinvolte oltre se stessi, che ne determinerà la fluidità della loro risoluzione e il nostro stato di salute.
 
Per questo motivo può essere utile parlare con una persona che sia fuori dal problema, un professionista ( il counsellor) che metta a disposizione la sua esperienza professionale per accompagnare la persona, quanto prima, a ritrovare la sua  serenità,  a riprendere il controllo della situazione.
 
Il Counselling è molto apprezzato, da chi lo richiede, per via delle  qualità umanistiche del professionista:  ascolto non giudicante, empatia, accettazione incondizionata, autenticità e congruenza.
 
Inoltre il Counselling, in particolare quello praticato dal nostro metodo,  è molto apprezzato perchè il suo intervento si focalizza sul “problema” e non sulla persona.
 
In più,  attualmente il Counselling  è sempre più richiesto da gruppi di persone come percorso di crescita personale verso il ben Essere in ambito privato e lavorativo per: rapportarsi più efficacemente nella sfera affettiva e lavorativa; migliorare la relazione verso se stessi; raggiungere e mantenere obiettivi di vita desiderati.  
 
Il Counsellling è una professione NON  sanitaria che opera con individui, coppie, famiglie, gruppi e comunità e viene svolta ai sensi della Lg.4/13.
 
E’ trasversale a vari ambiti professionali come ad esempio quello sociale, assistenziale, sanitario, aziendale, religioso, scolastico, associativo, sportivo.
 

Stai cercando di capire se il Counselling sia un’attività psicoterapeutica?

APPROFONDISCI CON

 Errori italiani che hanno generato la commistione del Counselling con la psicoterapia

Grazie per contattarci. Ti risponderemo al più presto!
  • 3283880853